ARCANGELO BADOLATI / La ndrangheta e i suoi protagonisti

Come ha fatto la ‘ndrangheta a trasformarsi, da mafia rurale e contadina, nella mafia più ricca e potente del mondo economico globalizzato?

Arcangelo Badolati, giornalista calabrese, narratore colto, appassionato e competente, traccia e aggiorna da decenni il profilo criminale dei boss più pericolosi, accende le luci sulle storie delle vittime dando voce anche agli onesti che resistono.

Non ha mai guardato i fatti dalla sua scrivania di caposervizio della Gazzetta del Sud di Cosenza, ma ha camminato tanto, consumando “la suola delle scarpe”, come ripete spesso ai giovani aspiranti cronisti che guardano alla sua esperienza con stima e fiducia.

Fare informazione libera è pericoloso, in Calabria lo è ancora di più. Per i giornalisti d’inchiesta in Calabria, contro la ‘ndrangheta e il malaffare, vuol dire rischiare molto, ogni giorno.